svinatura

Dieci giorni dopo è il momento di svinare; di separare vino e vinaccia.

Bisogna pulire bene gli strumenti di lavoro: la bigoncia per ravasarvi il vino dalla damigiana da 54 litri, una damigiana da 33 libri e un po’ di bottiglie.

Per recuperare contenitori, si travasa una damigiana da 12 litri di vino del 2010

riempiendo 14 bottiglie; l’ultima, che sta un po’ a lato, ha un po’ di fondo.

travaso dalla damigiana alla bigoncia

Dopo passiamo a travasare la damigiana da 54 litri spostando il vino nella bigoncia
e poi lo distribuiamo nella damigiana da 54 litri e in quella da 33 litri

le aggiunte

Salgo e scendo le scale per procurarmi tutti gli attrezzi necessari

il profilo

il lavoro è finito e le 3 damigiane sono riposte per qualche mese in attesa che maturi il vino.

damigiana rotta

damigiana rotta

non cercare mai di alzare una damigiana piena tenendola per il collo; questo è il risultato
Nel frattempo abbiamo anche sistemato nel capanno la legna per l’inverno.

legna per l'inverno

sistemazione della legna per l'inverno

About these ads

Informazioni su giaccai

Bibliotecaria, ho diretto dal 1977 al 2009 la Biblioteca comunale di Bagno a Ripoli (FI), sono poi passata nel Settore biblioteche di Regione Toscana dove mi sono occupata di MetaOPAC, Reti bibliotecarie, prestito interbibliotecario, servikzio di reference online e biblioteca digitale. Dal 2011 sono in pensione; ora sono webmaster della rivista online "Storia delle donne" edita dalla Firenze University Press e mi occupo del progetto Wikipedia loves libraries.
Questa voce è stata pubblicata in vendemmia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.